Tag

, , , , ,

Lancio un’idea, visto che mancano ancora 20 giorni all’ora ics:
raccontini brevissimi di massimo 400 caratteri (spazi esclusi) a tema.
(personalmente non li amo, ma fanno molto “blog giovanilista”, eh)
Scrivete il vostro e pubblicatelo o inseritelo nei commenti!! 

Il tema che ho pensato (e che fa figo) è “IL CAMBIAMENTO”

IL CAMBIAMENTO (1)

Un vecchio solo, rantola morente su un letto d’ospedale. Arriva un uomo. “Zio! Quanto tempo! Come sei cambiato… così magro, giallo, senza capelli, quasi non ti riconoscevo.” Il vecchio studia il tipo e replica fioco. “Si sbaglia, dev’esserci un errore.” “Giulio Bini?” “No, Carlo Tomi” “Pure il nome, hai cambiato zio! Eh… ma il passato non si può cambiare!” Il vecchio sospira e sorride: “E chi l’ha detto? Ho deciso che voglio essere stato felice”. E ciò detto, chiude gli occhi.

cambiare destino

*******

IL CAMBIAMENTO (2)

Cambiava la faccia e si rinnovava la speranza. Berlusconi, Monti, Letta, Alfano, Grillo e ora Renzi. La promessa era sempre quella: un cambiamento che avrebbe portato l’Italia fuori dalle secche di una recessione mai così devastante dal dopoguerra ad oggi; invece, nonostante le promesse, le cose andavano di male in peggio. Eppure, sarebbe bastato che gli italiani esercitassero un minimo di senso logico per capire che nulla poteva cambiare finché era bloccato il cambio.

1382912_303752539811475_5944264173208287248_n

*******

IL CAMBIAMENTO (3)

– Sei sicuro?
– Beh, come diceva Gaber, la pisciata in compagnia è di sinistra, il cesso è sempre in fondo a destra.
– La fai troppo facile, Carlo…
– Perché? Quella che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo chiama farfalla!
– Bah, menate filosofiche.
– Resta il fatto che comunque il PD è in testa nei sondaggi in Emilia-Romagna.
– Bella forza, è una regione tradizionalmente rossa.
– Potrebbe anche essere una naturale conseguenza.
– Di che?
– Della voglia di cambiamento.

PD andato2

*******

IL CAMBIAMENTO (4)

– Hai visto? Il modello computerizzato You-you, che analizza i “mi piace” su Facebook, può tracciare un profilo molto affidabile della personalità di un individuo.
– …
– Analizzando 10 “mi piace”, il profilo ricostruito dal computer è più veritiero di quello fatto da un collega di lavoro, e con 150 “mi piace” diventa più accurato di quello tracciato da amici e familiari! Incredibile, no?
– …
– Andrea?
– …
– Andrea… – sospira il padre – puoi smettere di messaggiare per un attimo?

(link interessante: http://www.pnas.org/content/early/2015/01/07/1418680112)

tecnofuori

Annunci