Tag

, , , , ,

Cari amici, siete pronti per il prossimo giro? Il tema da interpretare è il seguente:

“ Un racconto che ci rappresenti”

da inviare in allegato a
mediasfera@libero.it

Potete proporre un vecchio racconto oppure scriverne uno nuovo di zecca, purché in esso vi riconosciate.
Ognuno di voi si sarà detto: “ Racconto che ci somigli, che ci rappresenti…ma di che “somiglianza” stiamo parlando?”
Escludendo immediatamente l’autobiografia queste sono state alcune risposte:

-Stiamo parlando secondo me di un tipo di somiglianza diversa: immateriale, astratta,una “rappresentazione”. La mia casa per esempio mi rappresenta ma non mi somiglia.

-Somiglianza, come quella che può intercorrere tra un cane e il suo padrone.

Ma, alla fine, ci aspettiamo quel guizzo geniale che vi farà trovare di certo l’associazione giusta, quella percepibile anche se difficile da descrivere.

Ricordiamo che la partecipazione è libera e aperta a tutti, unica condizione è la disponibilità a confrontarsi non solo sul proprio racconto, ma anche sugli altri che di volta in volta verranno pubblicati poiché proprio il confronto e la partecipazione attiva sono gli elementi su cui si basa il nostro blog, il quale non nasce come una semplice vetrina, ma come luogo in cui la scrittura possa incontrare la lettura e completarsi con essa.

Questo periodo di pausa è servito, come ben sapete per mettere a punto alcuni dettagli di tipo tecnico legati alla trasformazione di uno spazio destinato a un singolo utente, in un luogo di interazione più ampio, un blog collettivo di scrittura e lettura.
Vi avevamo suggerito alcune procedure riguardo la pubblicazione dei racconti, ma alcune di esse, nei fatti, non si sono mostrate corrispondenti alle aspettative e tenendo conto anche delle vostre richieste, dei suggerimenti e dei vostri dubbi, abbiamo pensato di adeguarci a quanto avviene negli altri blog sui quali scrivono più persone contemporaneamente, anche se ci comporterà del lavoro in più. Inoltre abbiamo aggiunto qualche indicazione che ci permetterà di venire incontro a esigenze, seppur momentanee, di qualche autore.
Ecco di cosa si tratta:

Ogni autore che intende partecipare al gioco dovrà inviare il suo racconto come allegato ad una mail, nella quale indicherà il titolo del brano, dichiarando di esserne l’autore.
chiunque pensa di essere assente in un determinato periodo e preferisce, naturalmente, che il suo brano non venga pubblicato in quelle date, può comunicarcelo nella mail con la quale indica il suo brano e cercheremo di accontentarlo.
I racconti possono essere inviati fin da ora e saranno pubblicati dalla redazione, come al solito, a giorni alterni, a iniziare da lunedì 1 giugno e resteranno anonimi per tutta la durata delle pubblicazioni. Alla fine del gioco saranno resi noti i nomi degli autori dei singoli brani.

Ricordiamo che, come in passato, ogni autore può rispondere ai commenti fatti al suo brano con il nick mirimettoingioco utilizzando la password che gli è stata comunicata in precedenza. Nel caso qualcuno l’avesse dimenticata o non l’avesse ancora ricevuta, può farne richiesta all’indirizzo del blog.
Auguriamo a tutti buona scrittura

Annunci